.

Una straordinaria panoramica della Pietra nell’Arte Bresciana.

.

Decorazioni e tecniche, botteghe e maestri nel Seicento e Settecento.

.

Chi altri vuole “la Chiave Segreta” per decifrare  il fascino misterioso della Pietra nell’Arte Bresciana che molti ignorano?

.

.

La Pietra nell'Arte Bresciana Renata Massa

.

La risposta nel mio Nuovo QUADERNO Gratis per Te!

.

“Il Fascino Segreto della Pietra nell’Arte Bresciana”

(ecco svelato come scoprirlo subito, è un metodo infallibile!)

.

Corri a prendere la tua copia GRATIS del Quaderno 

.

*Leggi Ora il 1° di una Serie di Quaderni della mia Collezione  di approfondimento della pittura di pietra.

 .

Si tratta di un’intera serie, ricca di notizie estremamente utili e stimolanti, e contenente specifici consigli su vari argomenti relativi alla Pietra nell’Arte Bresciana:

.

  • Come far si che la Pittura di Pietra sia utile e abbia un significato per Te.

 

  • Che cosa fare prioritariamente se una visita guidata nei luoghi d’arte della tua città ti pone dei problemi.

 

  • Come evitare di trovarti in difficoltà e senza la giusta “chiave di lettura” di fronte a meravigliose opere marmoree sapientemente decorate, per poterle pienamente  ammirare.

.

ECCO IL MIO REGALO PER TE! 

 

Perchè mi hai seguito fin qui, e per premiarti questo QUADERNO è per te. 

 

…Facciamo questo scambio?

Tu mi prometti di leggerlo, ed io te lo regalo subito.

 

SCARICALO ORA GRATIS 

 

IL FASCINO SEGRETO DELLA PIETRA NELL’ARTE BRESCIANA  

 

 

logo blog

Inserisci la tua email e Clicca sul pulsante rosso

per scaricare il tuo QUADERNO gratis 

 


 

.

.

.

Lo Strano Mistero della Pietra nell’Arte Bresciana…

.

Ricordi come ti spiegavano la storia dell’arte a scuola?

.

Raccontata in quel modo era come suonare una sola nota al pianoforte.

Descrivendo la Pietra nell’Arte Bresciana con il mio approccio è come suonare una melodia.

.

Seguire la mia Chiave di lettura equivale in realtà ad ascoltare una intera orchestra.

.

Con un approccio coinvolgente, ho avuto il coraggio di prendere un punto di debolezza e trasformarlo in un punto di forza.

.

Più che la fredda ricostruzione storica, vale il modo di raccontare, a tratti inconsueto, per conoscere molto senza accorgersene. 

.

Fare leva sul Fascino della Pietra nell’Arte Bresciana è talmente semplice ed ovvio.

Tra i generi decorativi, che descrivo, la “pittura di pietra” eguaglia in qualità e perfezione il commesso fiorentino e con la mia chiave di lettura, oggi  suscito la tua meraviglia per la suggestione illusionistica del suo repertorio naturalistico.

.

La forza suggestiva di quest’arte, ben lungi dall’essere perduta nel passato, ispira ancora oggi la creatività dei nostri stilisti, come per esempio dimostra il recente allestimento della vetrina milanese di Dolce & Gabbana, chiaramente ispirata al cosiddetto mosaico fiorentino.
.
 
Chi mai direbbe che questo mondo di forme antiche può possedere ancora oggi per noi delle straordinarie valenze di attualità ed essere immesso nel flusso della creatività contemporanea?
.
 .
.
la pietra nell'arte bresciana
.
la pietra nell'arte bresciana
 .
renata massa
.
 .
Come vedi anche la vetrina di Dolce & Gabbana ( Milano ) ha trovato il suo autorevole referente nelle antiche opere a commesso.
.

.

Ma la novità sta nello spiegare perché la Pietra nell’Arte Bresciana ha prodotto capolavori, descrivendone le tecniche di realizzazione e ricostruendone la vicende storiche, offendo così una prospettiva  diversa per vedere con occhi nuovi e conoscere le meraviglie della pietra, rendendoti partecipe e protagonista di una storia che è anche, profondamente, la tua.

.

La bellezza non sta forse negli occhi di chi guarda?

.

Il luogo privilegiato per conoscere ed apprezzare la decorazione di pietra e la sua storia è l’altare, dove troviamo compendiate tutte le tecniche di lavorazione e rappresentati tutti i gusti decorativi delle epoche passate. 

.

Se anche tu vuoi conoscere i segreti del fascino della Pietra nell’Arte Bresciana, per recepire il messaggio, spesso depositario di profondi significati simbolici, tramandato da un antico e “mitico” sapere……

.

>>> Clicca Qui Ora 

.

Leggi cosa dicono di Renata Massa:

.

Si è laureata e perfezionata in Storia dell’Arte Medievale e Moderna presso l’Università Statale degli Studi di Milano.

.

Suo ambito di ricerca è l’arte bresciana dal XV al XVIII secolo e, in particolare, la scultura decorativa, il commesso lapideo e l’oreficeria, campi di indagine da sempre poco frequentati, se non del tutto trascurati, dalla ricerca storico-artistica, ma che, grazie anche ai suoi studi, rivelano il ruolo centrale svolto dalla cosiddetta “cultura materiale” e dal “mestiere” nella diffusione del gusto e del “sapere” di un’epoca.

.

Il recente volume La pietra nell’arte bresciana. Decorazione e tecniche, botteghe e maestri nel Seicento e Settecento è un caposaldo dei suoi interessi “pionieristici” per la scultura decorativa e la lavorazione della pietra, arte nella quale eccelsero generazioni di abilissimi maestri tagliapietre, specializzati nella realizzazione di altari per i quali erano richiestissimi in tutto il territorio veneto, nel Mantovano, nel Cremonese e in Trentino.

.

Frutto di anni di pazienti ricerche archivistiche e “sul campo”, e preceduto da importanti pubblicazioni quali Arte e devozione nello splendore della pietra (1995), Natura di pietra. Arte e lavoro nello splendore del marmo (2009), Gli altari di Santa Maria del Carmine (2011) e Gli altari di Santa Maria della Carità, in La chiesa di Santa Maria della Carità in Brescia (2013), questo suo ultimo lavoro ricostruisce la storia mai scritta della decorazione in pietra a Brescia tra Seicento e Settecento, tracciando un quadro esauriente delle diverse specializzazioni del mestiere – dall’intaglio all’ intarsio e al commesso – e della sua complessa organizzazione dall’estrazione in cava alla messa in opera finale, ponendosi come uno strumento fondamentale per lo studio della nostra scultura.

.

Dobbiamo agli studi di Renata Massa anche l’identificazione dell’argenteria bresciana e dei suoi marchi territoriali e di bottega pubblicati nel volume Orafi e argentieri bresciani (Brescia, 1988), e numerosi contributi sull’argomento in importanti mostre e cataloghi, da Nel lume del Rinascimento, Brescia, Museo diocesano 1997 e Settecento Lombardo, Milano 1991 a Reliquie e reliquiari della prepositurale di Sant’Erasmo di Castelgoffredo, Mantova 2002 e Gonzaga. La Celeste Galeria. Mantova 2002, fino a Le oreficerie e gli argenti per il poderoso catalogo Collezioni e collezionisti Arti applicate dei Civici Musei di Arte e Storia di Brescia (Brescia, 2012).

.

 

 

renata-massa-storico-.

Renata Massa – La Pietra nell’Arte Bresciana

.

.

LA MIA STORIA: RENATA MASSA >>> QUI <<<

.

.

Su tali argomenti Renata Massa ha pubblicato studi monografici:

.

Orafi e argentieri brescianiBrescia 1988.

.

renata massa

.

Arte e devozione nello splendore della pietraBrescia 1995

.

renata massa

.

Il tesoro ritrovato. Reliquie e Reliquiari nell’antica prevostura di Sant’Erasmo a Castel GoffredoMantova 2002.

.

3

.

Gli altari di Santa Maria del Carmine, Brescia 2010.

.

renata massa

.

La Pietra nell’Arte Bresciana. Decorazioni e tecniche, botteghe e maestri nel Seicento e Settecento, Brescia 2013.

.

.

la pietra nell'arte bresciana

.

.

Ha collaborato a mostre  e relativi cataloghi:

.

Le alternative del barocco. Architettura e condizione urbana nella prima metà del SettecentoBrescia 1981

renata massa

.

Oreficeria e Argenteria, in Settecento lombardo, Milano 1991

.

2

.

Il peltro antico. Peltri sei – ottocenteschi tra l’Europa e la Repubblica VenetaBrescia 1997

Il peltro antico. Testimonianze Bergamasche, Bergamo 1997

.

1

.

Nel lume del Rinascimento, Brescia 1997

.

6

.

Gonzaga. La Celeste Galeria. Le raccolte, Mantova 2002

.

Gonzaga__la_Celeste_Galleria_2200

.

.

.

Osanna Andreasi da Mantova 1449 – 1505. La Santità nel quotidiano, Mantova 2005

.

renata massa adreasi

.

.

I ferri del mestiere. Viaggio nella bottega di un argentiere bresciano Tra Settecento e Ottocento, Brescia 2008

.

Natura di pietra. Arte e lavoro nello splendore del marmoBrescia 2009

.

.

Schermata 2015-10-01 alle 16.17.59

.

.

Ha lavorato anche ad importanti iniziative editoriali:

.

L’altro tesoro del Duomo, in Le Cattedrali di Brescia, Brescia 1985, pp. 145-154.

.

la cattedrali di brescia renata massa

.

La città neoclassica: da Napoleone all’Unità d’Italia, in Brescia, Bari 1988, pp.155-180.

.

renata massa 3

.

Documenti inediti sugli orefici e argentieri bresciani Arici; Il ritrovato calice di Carlo Grossi per la comunità di Pontevico, in Contributi per la storia dell’oreficeria, argenteria e gioielleria, Venezia 1996.

.

4

.

Palazzo Martinengo Colleoni di Pianezza e Oratorio di San Carlino, Provincia di Brescia, Assessorato alla Cultura, Quaderni/6, Brescia 2003.

.

Copertina libro Palazzo Martinengo Colleoni di Bs

.

Le oreficerie e gli argenti, in Collezioni e collezionisti. Arti Applicate dei Civici Musei di Arte e Storia di Brescia, Brescia 2012

.

5

.

Gli altari di Santa Maria della Carità, in La chiesa di Santa Maria della Carità in Brescia, Brescia 2013.

.

.

Schermata 2015-10-01 alle 17.58.58 copia

.

.

.

.

Ha scritto saggi e interventi su riviste specializzate e repertori:

.

“AB”, “Brixia Sacra”, “Commentari dell’ Ateneo di Brescia”, “Civiltà Bresciana”, “Museo Bresciano, studi dai Civici Musei d’Arte e Storia”, “FMR”, “Gazzetta antiquaria”, “Museo Bresciano. Studi e notizie dei Musei civici d’arte e storia”, “I Quaderni della Fondazione Ugo da Como”; Dizionario Biografico degli Italiani e  Allgemeines Kunstler Lexikon.

.

.

gennaio-febbraio-1989-925ce431-21d7-4fef-917f-0ad7c9a21b15 (1)

.

 Copertina FMR (Franco Maria Ricci) n°68, Edizione Italiana, 1989 contenete il saggio di Renata Massa  “Le Pietre e gli Arabeschi”.

.

Renata Massa – Via Dell’ Antica Strada Mantovana 24 – 25124 Brescia

– tel. +39 333 105 2254 – email: renatamassa.artedellapietra@gmail.com

.

Renata Massa

© Marketing e Comunicazione – Caffenina Woodoo Marketing – Angelo Mangiapane 

SELEZIONATI PER TE

La Selenite: il vetro di pietra

| |

Era forse di Selenite lo specchio di Pitagora? Come indica il nome, questa varietà di gesso cristallino è composta di scaglie traslucide che filtrano una luce diafana e azzurrina simile a quella della... LEGGI TUTTO

Renata Massa | Video Conferenza

| |

. Esplora Adesso in questa Video Conferenza della dott.ssa Renata Massa , .   Renata Massa | Video Conferenza . con la dott.ssa Renata Massa su: “Lo spettacolo Barocco nella Pietra: l’altare della Madonna della... LEGGI TUTTO

Renata Massa | I Corbarelli

| |

  di Renata Massa   CORBARELLI (Corberelli, Corborelli Coribelli).   – Famiglia fiorentina di intarsiatori di pietre dure operosi a Padova, Vicenza, Modena, Bologna, Brescia e nel Bergamasco nel corso dei secoli XVII... LEGGI TUTTO